Vacanza a Marsa Alam (22 – 29 Agosto 2015)

IMG_5072

I QDM cominciano la vacanza studiando. Siamo certi che studieranno tanto… sì, sì come no!

IMG_5079

Foto di gruppo in pullman: Carlo, Miguel, Cate, Giada, Fabio, Ludovica, Giulio e Francesco.

Floriana Dream Lagoon, non male!

IMG_4637

Cominciamo la vacanza con un po’ di spiaggia per ambientarci.

IMG_4571

Immersione da terra alla ricerca del Dugongo.

DCIM100GOPRO

Foto di gruppo subacquea:Cate, Carlo, Miguel, Ludo, Giada, Simo, Francesco.

Pesce palla stellato.

Pesci Pagliaccio.

Al ritorno, Giulio si addormenta e qualcun altro ne approfitta…

“Fabio, cosa ti sta raccontando Giulio?”.

Cate, Ludo, Giada, Giulio e Michele ne approfittano di una delle dieci piscine del Floriana per un lungo momento di relax…

… e per la torre umana.

Full day in barca per raggiungere Dolphine House.

Foto al porto di Hamata: Giada, Cate, Miguel, Francesco, Luca, Carlo, Giulio, Ludo e Fabio.

Anche l’ancoraggio della barca è uno spettacolo.

Momento briefing pre immersione.

Ludo, Fabio e Giulio sono pronti per tuffarsi.

Trigone a macchie blu.

SubSelfie.

Medusa…

… e finalmente lui, il patatone di mare, il Dugongo..

Dugongo profilo sinistro.

E dopo tante cose belle viste è il momento di compilare le schede del progetto STE per il monitoraggio della barriera del Mar Rosso.

Carlo e Michele si confrontano sulle cose viste sott’acqua.

Giada.

Giulio, quando l’abbronzatura non è mai abbastanza.

Serata alla tenda beduina… 

… e ballo acrobatico.

… Francesco e Fabio.

Cate, Ludovica e Giada.

Carlo sempre al telefono, anche sott’acqua.

Ludovica e Giada.

Cate e Fabio.

Anche l’immersione notturna ci regala avvistamenti meravigliosi: Ballerina Spagnola.

 Lumaca Pigiama.

 Passiamo l’ultimo giorno in relax sulla spiaggia del Floriana, proprio accanto al punto Biologo.

 Il nuovo testimonial del progetto STE: Giulio.

Carlo intanto si diverte in laguna in compagnia di una simpatica tartaruga.

Fabio e Ludovica.

Foto di gruppo al punto Biologo.

Selfie pre partenza…

… e foto di gruppo con i ragazzi del Gorgonia.

E’ inutile fare quelle facce, è arrivato il momento di ripartire, ma torneremo, tranquilli!.